Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Disturbi del desiderio

Problematiche del desiderio per lui e per lei

lettera DSalve dottoressa,sono una ragazza di 20 anni fidanzata con uno di 24. Siamo due persone fortemente innamorate,l'affetto e la dolcezza che ci legano sono molto profondi e siamo fidanzati da 1 anno e mezzo..
Da parecchio tempo però non ci sono baci passionali tra di noi, non per mia mancanza di desiderio, ma sua. Inoltre da un paio di mesi manca anche il sesso,che non è mai stato presente in maniera esagerata ma abbiamo vissuto dei momenti particolarmente intensi anche in quel senso.. questa mancanza,come è ovvio per una ragazza della mia età pesa,non perche sia esagerata ma perche spesso dubito di lui.. che pero mi conforta dicendo che mi desidera e che l'intimità tra di noi tornerà,ma è solo un periodo.. cosa devo fare? questo sta diventando un malessere tra di noi che abbiamo già affrontato parecchi altri problemi,ma come ho detto proviamo un forte affetto per lasciar perdere tutto.. La ringrazio della risposta.. Cordiali Saluti
(Angela)

 

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RInnanzi tutto credo che, dato la vostra relazione cosi’ forte, sarebbe giusto dare fiducia al tuo ragazzo e sulla possibilità che davvero la riduzione di desiderio da parte sua sia solo momentanea, magari di un periodo “pesante” che sta attraversando. Se il problema persiste, parlane con lui, in particolare del disagio e dei pensieri sul vostro rapporto che questa mancata sessualità comporta per te, allo scopo di capire insieme come affrontare gli ostacoli per una soddisfazione anche da un punto di vista sessuale, per entrambi. Se puo’ essere utile, chiedi aiuto ad un sessuologo attraverso ad esempio una consulenza di coppia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lettera DGentile Dott.ssa io e il mio ragazzo viviamo insieme da 4 mesi e da 2 mesi lui dice di essere bloccato sessualmente e non sa perchè. Anni fa è capitato a me quando ero depressa. Ci eravamo anche lasciati ma poi tornati insieme era lui ad avere questo problema...
Non vuole nemmeno parlare dice a me di stare tranquilla che non è cambiato niente ma ho paura che se non si risolve .....e io non sto tranquilla. Come mi devo comportare io? essere amorevole e provarci e sentirmi dire no o fare la dura e fargli venire "paura"?
Mi dia un consiglio..per il resto il nostro rapporto è molto bello.
(Elisa)

 

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RCara Elisa, non è ben chiaro cosa intendi per “bloccato”. La mia fantasia è quella di una problematica relativa al desiderio e che “ve la passiate amorevolmente” (lo conferma il fatto che racconti di esserti sentita anche tu in questo modo in passato). Sicuramente ad una soluzione dovreste arrivare: una soluzione di soddisfazione reciproca anche da un punto di vista sessuale! Dato che trovi un “blocco” da parte del tuo ragazzo anche sotto l’aspetto della comunicazione – non ne vuole parlare o ti tranquillizza – prova a parlargli del tuo di malessere rispetto a questa situazione e chiedigli aiuto (insomma, ribalta i ruoli ‘chi aiuta - chi deve essere aiutato’). Se la problematica persiste e non riuscite a risolverla insieme, puo’ esserti utile una consulenza sessuologica da uno specialista della tua città.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lettera DSalve ho 30 anni sono sanissima, nessuna complicazione emotiva o psicologica (depressione ansia) ho 1 solo problema, non ho più desiderio sessuale da 2 anni. Help. (Federica)

 

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RIl disturbo del desiderio può essere a volte una manifestazione di una problematica psicologica come la depressione; di conseguenza un primo importante passo durante la diagnosi di mancanza di desiderio sessuale è quello di comprendere meglio se il disturbo sia secondario o meno ad un quadro psicopatologico come quello appena descritto. Rispetto però alla “complicazione emotiva”, devo però dissentire in quanto il desiderio sessuale è per molti una mancanza di coinvolgimento ed una difficoltà di abbandonarsi, in primis alle proprie emozioni. Infatti diverse ricerche mostrano come questa difficoltà sia maggiormente presente in persone che si definiscono “razionali” piuttosto che in persone “emotive” “ansiose”. Di conseguenza ti suggerirei di riflettere sulle emozioni che “desideri” mettere in gioco durante il rapporto sessuale. In generale, se questa problematica non risulta passeggera (può essere ad esempio presente in un momento stressante e quindi del tutto naturale!) e crea notevole disagio personale e di coppia, ti suggerirei di rivolgerti ad un Sessuologo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

MenteSociale

studio mix

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER CHIEDERE INFO O PRENOTARE UN APPUNTAMENTO:
Dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00 potete venirci a trovare a studio oppure chiamarci!
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.