Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


lettera DSalve sono in una situazione terribile. Provo a spiegarlo. Sposato da ben 21 anni da circa 3 non funziona. Non è mai stato un vero successo il matrimonio,un pò io un pò lei. X me posso dire che da lei non ho ricevuto tanto io in 20 anni non mi ricordo di aver mai ricevuto coccole o abbracci senza chiederlo. Il sesso idem. Addirittura spingeva le sue amiche a soddisfarmi (scherzando ma lo diceva)Ora mi dice che x me non prova + niente mi vuole bene ma non amore io al pensiero di andarmene muoio. Ho pensieri brutti (suicidio) non ho amici veri x parlarne e x di + guadagno solo 1000 euro al mese,Lei non vorrebbe nulla da me solo che trovassi una che mi faccia felice. Ma io senza di lei non posso vivere,dormire con lei accanto non poterla baciare è una cosa terribile. Se x caso la tocco simpaticamente mi dice "come ti permetti"soffro parecchio non sò dove andrò a finire. Abbiamo due figli una di 19 anni che mi odia e uno di 14 che non ho ancora capito cosa prova x me. Anche loro la sera mi baciavano x la buona notte ora non lo fanno +.Brutta situazione La casa è di sua madre quindi sono io che dovrei andarmene con cognati e suocera che non mi vedono di buon occhio. Io a quasi 50 anni dovrei lasciare tutto x cosa x andare a buttarmi sotto un treno. Non prendo nulla di medicinali una volta prendevo xanax ora sono 4 anni che non lo faccio. Ma tutti i giorni il mio pensiero fisso è farla finita.Scusi questo sfogo ma davvero non ho nessuno e non posso permettermi nemmeno di venire da lei,la sua risposta sò già che mi parlerà di cose positive di conoscere di + la situazione e capisco xche un pò spiego male un pò con poche parole. Ringrazio anticipatamente (Mauro)


Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RLa mia risposta non è nè di venire da me (non lo ho mai consigliato a nessuno in questo spazio, ancor meno per persone che non possono "permettersi" o vivono distanti dal mio studio!) nè di cercare di tirarti su, che la vita è fatta di "cose positive", una frase purtroppo fallimentare (spesso l'intenzione è buona!) che frequentemente si sentono dire coloro che non ce la fanno ad andare avanti, che hanno il morale a terra e sono senza energie. Quello che mi sento di dirti è invece di provare a conoscere meglio te stesso, capire ad esempio cosa ti trattiene in una relazione che sembra non darti ciò di cui senti aver bisogno; a volte rimanere uniti ad una persona che ci fa soffrire o che ci tiene a distanza anche se non vorremmo è più tollerabile del mettere in discussione se stessi ed affrontare le proprie paure. Per farlo ti suggerirei di parlarne con uno psicologo: esistono diverse strutture pubbliche che offrono questo servizio o molti colleghi che chiedono onorari diversi proprio per venire incontro alle naturali problematiche economiche che si possono avere.

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

MenteSociale

studio mix

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER CHIEDERE INFO O PRENOTARE UN APPUNTAMENTO:
lun, mer, gio, ven ore 10.00-13.00; mar ore 17.00-20.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.