WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

lettera D

Buongiorno, ho 40 anni, durante il periodo dell' adolescenza mia mia mamma mi beccò mentre mi toccavo, sempre in età adolescenziale e anche tutt'ora ho avuto pochi innamoramenti con le ragazze il problema è perché sono molto timido e anche grasso e le ragazze non mi guardano. Le uniche esperienze sessuali che ho fatto le ho avute con alcune prostitute.

 Il problema della masturbazione ora è cambiato nel senso che se in età adolescenziale avevo delle fantasie verso alcune coetanee ora per masturbarmi mi eccita tanto leggere racconti erotici d'incesto madre - figlio e alcune volte penso anche a mia mamma.
In età adolescenziale trovai un pacchetto di preservativi nella camera dei miei genitori, il sapere che mia mamma aveva rapporti sex con mio papà mi fece provare un senso di gelosia verso mio padre.
Quando sono in bagno la sera prima di andare a dormire entra anche mia mamma fa i suoi bisogni al wc e poi si siede sul bidet a lavarsi io in quel momento gli vedo i peli pubici e mi eccito.
Alcune volte quando mi tocco annuso un paio di mutandine sporche di mia mamma e questo mi eccita moltissimo.
Volevo un suo parere se secondo lei sono attratto da mia madre e se quando mi masturbo posso stare tranquillo sapendo di non fare niente di male. Grazie per la sua risposta
 
(Matteo).

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera R

Caro Marco, intanto ti ringrazio per aver scelto di condividere in questo spazio la tua storia, da un punto di vista così intimo e non soltanto sessuale.
La propria madre rappresenta il primo ed il più importante "oggetto d'amore" di un individuo e la relazione che instauriamo inevitabilmente influenza le successive relazioni affettive e sessuali, spesso in termini di ripetizione o di compensazione, dipendentemente dalla qualità del rapporto e dal grado di soddisfazione avvertita rispetto ai propri bisogni. 

Il bambino ama sua madre in maniera viscerale e profonda e questo amore è completo e naturalmente fusionale. Gradualmente, il rapporto materno si evolve e si trasforma, grazie prima alla presenza del padre e successivamente a quella di tante altre persone, anche e non solo del sesso opposto. Il bambino diviene più autonomo, scopre mondi relazionali nuovi e si separa dalla madre, anche se mai del tutto. Simbolicamente infatti essa sarà sempre il primo ed il più importante "oggetto d'amore". Le esperienze relazionali con l'altro sesso permetteranno di slegarsi emotivamente dalla figura materna, inserendo nella propria sfera emotiva, sessuale ed intima, altre donne, altre vite, altri legami amorosi. 

Da quello che descrivi, credo che questo passaggio sia ancora in itinere. La gelosia per tuo padre, l'eccitazione verso tuo madre fanno pensare che il vostro legamente sia molto forte, così forte da generare dubbi e pensieri su di sè e sul proprio comportamento. 

Ho poche informazioni per poterti dare un parere più approfondito, sarebbe importante a mio avviso capire meglio il rapporto con tua madre (anche da un punto di vista non sessuale) e con tuo padre, così come entrare maggiormente nello specifico nella storia delle tue relazioni affettive e sessuali.

Parli di fantasie sessuali verso tua madre e di esperienze sessuali con prostitute, credo in tal senso che bisognerebbe dare spazio ad una dimensione sessuale dell'intimità più autonoma, autentica e impegnativa con l'altro sesso. 

Il mio parere è di richiedere quindi una colloquio psicologico per capire meglio ed approfondire questi aspetti, così come capire se puoi viverti questa tua sessualità "tranquillo sapendo di non fare niente di male". 

In bocca al lupo

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.