WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

lettera D

Cara dottoressa, ho un rapporto con la masturbazione molto conflittuale. La vedo come un peccato e credo che se e quando mi masturbo possano succedermi brutte cose...Il problema sorge quando non ne posso fare a meno per una sorta di esigenza fisica. Vorrei uscirne perchè non riesco a vivere la mia sessualità in libertà e credo che questo influisca anche nel rapporto con la mia ragazza.Come posso fare? (Dario).

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:

lettera R

La masturbazione è una pratica autoerotica per procurarsi piacere sessuale e viene influenzata da una serie di fattori sociologici, culturali, storici oltre che psicologici, propri della persona che la mette in atto. Non ci dimentichiamo che fino a poco tempo fa giravano attorno alla masturbazione diverse “leggende” (una tra tutte era che rendesse cechi!); è molto importante quindi riflettere su quanto questi aspetti incidano sul proprio modo di vivere la sessualità, in particolare mi riferisco al tipo di educazione familiare ricevuta rispetto a questa pratica o anche in generale rispetto al piacere. Sono dell’opinione che ci si debba sentire “comodi” con se stessi prima che con gli altri e questo vale soprattutto per quanto riguarda la sessualità. Ti suggerei quindi di rivolgerti ad un sessuologo della tua città per riuscire a vivere la sessualità in libertà anche nel rapporto con te stesso e con il tuo corpo.

 

 

 

 

 

 

Risposta:
Si potrebbe provare a parlare ed a comunicare queste tue titubanze su una possibile gravità della sua situazione. Si potrebbe cercare di capire quali sono le sue emozioni prima (che la spingono appunto a masturbarsi) e dopo l'autoerotismo (che la spingono a ripetere il comportamento sessuale). Si potrebbe discutere con lei se si trova o sente di essere in un periodo particolarmente difficile, dato che la masturbazione ha degli intervalli di tempo.
Questi aspetti sono importanti se ancora non sono stati affrontati ti suggerisco di farlo. Ti inviterei anche a riflettere su cosa significa per te masturbarsi, che valore dai a questo comportamento e se lo reputi una risorsa oppure un ostacolo alla vostra vita di coppia; questi elementi potrebbero influenzare la tua preoccupazione dimostrata per la tua ragazza. Successivamente ti suggerisco di rivolgervi ad un sessuologo che potrebbe aiutarti a rispondere alle domande che poni e che non mi sento di rispondere dato che non conosco la storia di vita di questa ragazza, della tua, della vostra coppia.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.