lettera DGentile dott.ssa, sono una giovane ragazza di 20 anni. Le scrivo perchè credo di avere un problema da quando mi sono trasferita in un'altra città per i miei studi, ossia da circa 7 mesi. Tutto è iniziato durante la prima sessione d'esami.
Premetto di essere sempre stata la figlia modello, quella presa in esempio da tutti i genitori ed amici per la mia determinazione e volontà di riuscire nelle cose, di saper parlare, di avere obiettivi precisi, ottimi risultati a scuola e soprattutto tanta solarità. Gennaio: il tunnel. Mi stavo preparando per un esame, studiavo tantissimo e mi ero prefissata una data. Pochi gg prima la mia procastinazione all'appello successivo e la rabbia dei miei genitori perchè non capivano il motivo e stavo male, avevo tanta paura!Alla fine l'esame lo diedi alla successiva data e sempre con tanta paura, ma fu un bel 30!in seguito l'ansia è svanita, ma presto è ritornata con la seconda sessione dove mi ritrovo ancora senza un esame fatto e con questo blocco psicologico da circa due mesi. Sono una maniaca dei voti alti, sto sempre giù di morale perchè studio studio ma sembra sempre di non concludere niente e mi piace ciò che faccio. Quando si avvicina la data d'esame sto male e sono arrivata
al punto di dire di voler lasciare gli studi,cambiare facoltà, ma tutti mi dicono che è un alibi e forse è vero.Se continuo cosi finisce male. Cosa posso fare? Eppure i miei non mi mettono pressione, soprattutto per i voti mi dicono che faccio come voglio, ma ho paura che se prendessi un 18 o una bocciatura starei malissimo! grazie. (Lara)

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RE' possibile che, come dici, staresti male dopo un 18. E questo è probabilmente legato al fatto che in questi anni ti sia identificata con un solo tipo di Lara: la Lara brava a scuola, determinata e volenterosa, competente nel parlare, nel raggiungere i propri obiettivi, solare... Ognuno di noi ha parti di se stesso che mette in ombra, per rispondere a cio' che crediamo possa essere importante per gli altri o per noi stessi. Facendo questo però, perdiamo la nostra autenticità e l'immagine che mandiamo è solamente parziale, questo può portare gradualmente ad un malessere che può essere superato accettando e facendo venire fuori quelle parti che abbiamo messo in ombra, che forse fanno parte di noi ma che non vorremo avere. Il successo nella vita sta anche in questo: non solo a raggiungere alte vette ed a chiedere il massimo a se stessi (a volte confondendo "massimo" con "impossibile"), ma mostrandoci anche deboli, in difficoltà, arrabbiati o ansiosi. In una parola: umani.

MenteSociale

studio mix

Indirizzo dello studio: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Dal lunedì al venerdì. dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.