lettera DLa mia ex ragazza non vuole accettare il fatto che io non desidero più stare con lei. Ormai la cosa si protrae da quasi due anni e non so più cosa pensare e come comportarmi. Ho provato a parlarle, le ho scritto e le ho dato indifferenza ma non c'è verso che lei accetti il fatto che non la amo più. 

Ho provato a parlarle, le ho scritto e le ho dato indifferenza ma non c'è verso che lei accetti il fatto che non la amo più. Appena riesco a "scordarmi" di lei e vivere con tranquillità si ripresenta in qualche modo: importunando i miei genitori, i miei amici o addirittura nel bel mezzo della notte sotto casa che chiama il mio nome. Io vorrei solo vivere in pace e ci terrei a non risolvere la cosa in maniera legale, vorrei un consiglio. Grazie infinite (Marco)

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera R

 Quando si rivolgono a me vittime di stalking, spesso quello che tento di costruire insieme a loro è una strada –non solo relazionale – che possa aiutarle da un lato a gestire e contenere il comportamento del proprio stalker e dall’altro a ritrovare la giusta serenità emotiva. Naturalmente è difficile in questa sede, ovvero all’interno di un servizio di primo consulto psicologico online, poter chiarire bene i passaggi di ciò che ti sta succedendo o approfondire le strategie messe in atto per affrontare la questione che descrivi soprattutto se risultate fallimentari. Attenendomi a ciò che hai raccontato, mi sembra di capire che hai utilizzato diverse modalità per cercare di allontanare la tua ex ragazza (il dialogo e l’indifferenza), modalità che si sono però rivelate nel tuo caso senza successo. Forse a questo punto - e dato anche il tempo trascorso - potrebbe essere utile considerare la possibilità di utilizzare uno strumento legale (tramite l’ammonimento al Questore oppure rivolgendoti alle Forze dell’Ordine più vicine alla tua zona), il quale – sebbene effettivamente sia di impatto maggiore da un punto di vista operativo, ma non necessariamente emotivo – frequentemente risulta essere la strada più efficace per riuscire a sottrarsi dalla molestia assillante del proprio stalker.

 

Una delle difficoltà maggiormente esplicitate dalla vittima di stalking, soprattutto nel caso in cui la persecuzione provenga da un ex-partner, è proprio la denuncia. Bisognerebbe capire come mai nel tuo caso sia così difficile, quanto riusciresti (e vuoi!) sostenere la situazione che stai vivendo e cosa metti nell’altro piatto della bilancia che non permette alla desiderata serenità di avere il giusto peso e quindi di essere scelta.

Fammi sapere come procede.

 

 

MenteSociale

studio mix

Indirizzo dello studio: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Dal lunedì al venerdì. dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.