Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

lettera DSalve, la mia storia è iniziata uno stupido giorno dopo essermi ormai da mesi iscritta a un social network un giorno, anche se ormai erano 2 mesi che non frequentavo più quel social network, un giorno rientro e mi contatta un ragazzo, stupidamente mi lascio prendere dalla conversazione lascio il mio contatto e poi il mio numero di cellulare qualche cosa mi diceva di non fidarmi, all'inizio ci siamo solo sentiti,poi lui è diventato insistente per vedermi, ci siamo incontrati una volta, ha tentato di baciarmi, io non volevo, dopo quella volta gli ho detto che io non volevo stare con lui e ho inventato che ero già fidanzata,lui ha 10 anni più di me e io ho detto che il fidanzato "inventato" aveva la sua stessa età, lui ha iniziato a insistere sempre di più a che io lasciassi questo fidanzato per stare con lui, ha iniziato a minacciarmi che avrebbe avvertito i miei genitori all'oscuro di tutto! io ho tagliato i ponti con questa persona, all'inizio continuava a cercarmi, solo però telefonicamente, ora dopo 5 mesi mi ha ricercata chiamandomi a casa, dicendomi di avermi vista, ma io non esco di casa da mesi, e chiedendomi se avevo lasciato quella persona, io sono single e gli ho detto che sono sola e sto bene così e che mi deve lasciare in pace,lui mi ha lasciato di nuovo il suo numero di cellulare... cosa vuol dire tutto questo? cosa devo fare? i miei genitori non sanno niente, come devo reagire? (Anna Chiara)

 

Risponde la dr.ssa Laura Catalli
lettera RCredo sia importante in questi casi riflettere innanzitutto su come è avvenuto “l’aggancio” ossia l’inizio di questo rapporto che tu stessa non ne definisci la natura (d’amore? D’amicizia? D’altro?); riflettere su come mai hai deciso di fidarti e di lasciare il tuo numero, su come mai hai deciso di vederlo, su come mai ti sei sentita in dovere di inventarti una realtà che più si avvicinasse a lui e che può avergli mandato involontariamente anche il messaggio “vedi, un’altra persona della tua stessa età è riuscita in quello che tu non riesci a fare” (stringere con te una relazione d’amore). Insisterei sul fatto che in questa situazione non c’è solo una persona che non riesce a lasciare in pace un'altra, ma ci sei anche tu, le tue decisioni e le tue scelte, così come i tuoi comportamenti che, da un punto di vista comunicativo, mandano dei messaggi ambigui sul tema puoi avermi – non puoi avermi. Forse, devi comprendere proprio tu per prima a quale dei due messaggi credere, per poter chiedere poi all’altro una maggiore (o minore) distanza. E forse il lasciarti il suo numero di cellulare potrebbe dire proprio questo: ora sta a te decidere.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.