Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

lettera DGent. dottoressa, da sei mesi ho conosciuto un giovane, tra l'altro pregiudicato e fumatore di cannabis , che mi ha preso di mira, dice di volermi bene, che in me ha trovato un padre e ho dovuto dargli notevoli somme di denaro. Questo mi ha portato ad un fortissimo stato di ansia, e' instabile, può passare in pochissimo ad uno stato di ira incontrollabile, per cui ho una grande paura che succeda qualcosa a me o i miei familiari. Specifico che non ho alcun tipo di legame sessuale, ho chiesto molte volte di lasciarmi in pace, mi dice di non abbandonarlo, mi sono rivolto a lei anziche al suo collega ispettore di polizia perchè non posso documentare quanto mi sta succedendo. La mia salute sta peggiorando, non so come fare avrei bisogno di parlare di persona con qualcuno, ho gia contattato una associazione antinstalking ma non ho ricevuto risposta . Le sarò grato se vorrà darmi una risposta , non vedo una via d'uscita.. la ringrazio (Giovanni)

 

Risponde la dr.ssa Laura Catalli
lettera RLa differenza di parere tra me ed il mio collega è nella natura psicologica nel mio caso, nella natura legale e del “cosa fare” nel caso del dr. Salvatori. In tal senso il mio punto di vista può, spero, essere d’aiuto nel momento in cui si sente di voler agire su di sé e sui propri vissuti, al di là quindi dell’elemento pratico di come superare una situazione, per il quale ti suggerirei di parlarne direttamente con un legale o in questo stesso spazio.
Venendo al tuo racconto di stalking, credo che sia molto importante in questi casi chiedere un supporto psicologico, nella mia esperienza professionale posso sicuramente dire che questo vissuto che hai descritto è molto comune: si vorrebbe far qualcosa ma al tempo stesso si ha paura per se stessi o per coloro che ci sono accanto, portandoci in una situazione in cui è difficile dire di no oppure allontanare definitivamente l’altro. A mio avviso però non è una situazione insuperabile ed in tal senso ti suggerisco di richiedere un sostegno psicologico, così come hai già tentato di fare, rivolgendoti anche ad altri colleghi che possono aiutarti a lavorare sui tuoi vissuti emotivi e ritrovare il desiderato benessere.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.