Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

 lettera DIn breve,sono sposata e ho un bimbo di 4 anni. Ho sempre vissuto un brutto rapporto con mio marito perchè lui (pur volendomi bene credo)non ha mai avuto comportamenti gentili nei miei confronti, non mi ha mai picchiata s'intende ma tutto il resto a livello psicologico si. Io ho sempre sopportato tutto perchè lo amavo molto. Adesso credo di essermi svegliata (non nel modo giusto credo)e ho preso una sbandata per un uomo più grande di me che non si capisce cosa voglia. 'Fisicità' o amicizia, non lo capisco, anche perchè c'è già stato qualcosa di fisico. Non ho sensi di colpa ma ho voluto troncare subito perchè non mi cercava abbastanza e lui non ha fatto una piega (chissà quante ne ha li che aspettano). Adesso dopo una decina di giorni si è fatto vivo di nuovo nonostante gli avessi detto di non scrivermi più e io da emerita cretina, scusate ma è il termine più adatto, ovviamente glli ho risposto e sono ricaduta nella trappola.Come faccio a liberarmene? Perchè cado ai suoi piedi quando invece non si merita nemmeno di respirare nella stanza dove sono io? Grazie infinite e scusate lo sfogo... (Gina).

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera R

 Cara Gina,

a volte nelle relazioni ci incastriamo in un meccanismo doloroso dal quale non riusciamo a liberarci. Tentiamo di farlo interrompendo un rapporto di coppia oppure vivendone uno in parallelo, ma ci ritroviamo a far sempre lo stesso errore, a cadere nuovamente nella trappola. Nella storia che racconti, mi sembra in tal senso che in comune alle due relazioni (quella coniugale e quella extraconiugale) ci sia un mancato riconoscimento e valorizzazione nei tuoi confronti, che rischia di sconfinare con una mancanza di rispetto reciproco, elemento questo essenziale nella vita di coppia.

Il mio consiglio di conseguenza è di riflettere su questo incastro e su quale potrebbe essere il tuo "contributo" nell'incastrarti in relazioni d'amore in cui l'altro non ti rispetta, non ti "vede", non ti valorizza, al fine di uscir fuori da questo ruolo di "emerita cretina" come tu stessa ti definisci.

Spesso lo scioglimento di un incastro di questo genere può essere molto difficile, ti suggerisco in tal senso la possibilità di rivolgerti ad uno Psicoterapeuta della tua città per aiutarti in questo passaggio emotivo complicato.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.