Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

 

lettera D

Salve, sono una ragazza di quasi 20 anni ed ho scoperto di essere incinta a 19 settimane (avevo sempre creduto di avere il ciclo, in realtá erano minacce di aborto, e la pancia era ancora piatta). É stato difficile accettare la situazione ed ora non ho piú voglia di impegnarmi con l'universitá. La facoltá scientifica che ho scelto iniziava a piacermi sempre meno ed ora é sempre peggio. Ho sempre amato studiare ed ora non ne ho voglia, non credo in me stessa, mi sento di essere una fallita. Ho pensato anche di cambiare facoltá, facendo una piú "semplice" ed in linea con il percorso di studio liceale. Non voglio essere considerata una fannullona o nullafacente, ma ora é esattamente cosí che mi sento. Vorrei studiare e darmi da fare e nonostante abbia una valida motivazione ancora non ce la faccio. Mi aiuti, grazie.(Elena).

 

Risposta della dr.ssa Laura Catalli:

lettera R

Quello che stai attraversando corrisponde ad uno dei momenti più significativi e densi di cambiamento per ogni individuo. La gravidanza infatti attiva un processo di trasformazione in particolare nella donna, la quale deve necessariamente mettere in discussione se stessa in molteplici dimensioni (corporee, emotive, relazionali…); di conseguenza un vissuto di disorientamento e confusione su se stessi, il proprio futuro e le diverse progettualità sono del tutto naturali così come una mancata motivazione per portare avanti quello che già si era pianificato. Quello che ti suggerirei è quindi di considerare il grande cambiamento che stai affrontando, ancor prima di definirti “fannullona o nullafacente”.

Non scrivi se questa gravidanza era desiderata, come ti fa stare, come è la tua relazione di coppia e come la notizia è stata accolta in famiglia; questi aspetti sono fondamentali per comprendere il vissuto emotivo di fallimento che in questo momento senti di avere e che sembra concentrarsi unicamente negli studi, ma che inevitabilmente passano in secondo piano. Poter contare su un sostegno, poterne parlare con qualcuno indubbiamente puo’ servire per capire cosa senti di poter dare in questo momento così come darsi del tempo per se stessi in questo mutamento può senz’altro aiutarti a ritrovare la giusta serenità.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.