Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

lettera dSalve,sono una donna di 53 anni e sto attraversando un periodo difficile.Sono andata in menopausa da circa 1 anno e sono sempre stanca;tutta la mia famiglia,mio marito e i miei 3 figli sono a carico mio anche perchè 2 dei miei figli li ho avuti con il mio primo marito,morto ormai 24 anni fa.Non ho i genitori e ho 4 suoceri,ognuno con i suoi problemi,sempre a carico mio.Da un po'di tempo sono scoppiata,sono stressata e depressa,dormo poco,sono sempre agitata ho attacchi di panico,ho paura anche ad andare a fare la spesa.Da 9 mesi sto andando da un neurologo ma mi sento sempre uguale.Non voglio andare da uno psicologo vorrei riuscire a farcela da sola,potrei riuscirci?Sono tuttavia molto spaventata di peggiorare e la mia paura più grande è di dover essere ricoverata.In che casi c'è bisogno di un ricovero?Perchè mi spaventa moltissimo.Se una persona peggiora e sta tanto male può curarsi ed essere seguita anche a casa se non vuole ricoverarsi? (Marilena)

Risposta della dr.ssa Laura Catalli: 
lettera rLa menopausa è un momento delicato nella vita della donna perchè comporta una serie di cambiamenti non solo fisici (caratterizzati dal fatto che cessa l'attività ovarica nel produrre gli ormoni femminili) ma anche psicologici e sociologici. Tali conseguenze sono molto variabili e differiscono da donna a donna, anche se ci sono dei sintomi che frequentemente si avvisano, tra i quali sicuramente un abbassamento dell'umore: ci si sente tristi, affaticati, stressati. Leggendo il tuo racconto però ho la sensazione che questa "pesantezza emotiva" non sia determinata esclusivamente dai cambiamenti ormonali della menopausa, ma dall'aver condotto una vita sobbarcandoti di responsabilità e di carichi difficili da sopportare se si è soli nel farlo (figli e suoceri, mancanza di riferimenti genitoriali, lutti..). Le emozioni che stanno uscendo, forse, sono effetto di questi pesi che hai scelto di tenere per tanto tempo ed ora, escono fuori in modo dirompente ed incontrollabile come l'ansia, la paura, gli attacchi di panico... Credo che in questi casi sia molto utile un supporto terapeutico che aiuti a trasformare la forza che hai (il voler farcela da sola) in una capacità costruttiva nell'affrontare questo difficile momento. Ancora di più perchè in questo modo potresti cominciare a ridistribuire i pesi, alleggerirti, così come provare a dare fiducia a te stessa dandoti la possibilità di essere aiutata e provando a pensare che a volte non si riesce proprio a farcela da soli, un modo di essere che hai portato con te in questi anni nelle vicissitudini della vita e che ora potresti cominciare ad abbandonare...

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.