Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

diventa fan

lettera dBuona sera, mi chiamo Laura e sono infermiera in cardiologia, volevo un consiglio su come poter uscire da questo periodo di crisi...penso di aver accumulato un po' di situazioni che mi sono successe da gennaio a ora: a gennaio ho litigato con mia madre per la solita questione che lei fuma e a me mi dà noia l'idea che un tumore me la porti via; a febbraio mi è morto il cane,aveva 16 anni ma per me era un figlio;a fine febbraio è morto un paziente dopo 3 mesi di ricovero e lui e i suoi parenti riponevano tantissima fiducia in me perché lui ce la facesse;non ho il ragazzo da 5 anni e mi mancano tanto le coccole!Ho perso l'entusiasmo e la voglia di fare le cose e vorrei sapere come fare a ripartire, sto provando i fiori australiani ma non ci credo tanto!Mi può aiutare? grazie mille (Laura)

Risposta della dr.ssa Laura Catalli: 
lettera rI tentativi che si fanno per ritrovare il desiderato benessere devono essere innanzitutto dei tentativi in cui si ha la convinzione che possano aiutare, altrimenti l'effetto inevitabilmente tende a decrescere oppure ad essere minimo. Questo punto può magari aiutarti nella scelta di quale possa essere una risorsa esterna (come i "fiori australiani") in cui poter riporre fiducia in un possibile sollievo emotivo. Da quello che racconti, si evince che il periodo che stai vivendo è molto difficile, in comune alle diverse situazioni descritte credo ci sia la tematica della fiducia: la fiducia degli altri (ad esempio i familiari del paziente), ma soprattutto la fiducia che riponi in te stessa; ti inviterei a riflettere quindi sulle tue aspettative ed obiettivi per capire se siano giusti, concretizzabili ed eventualmente calibrarli meglio. Inoltre ho la sensazione che ci sia alla base un particolare vissuto rispetto alla solitudine: un paziente che muore e la perduta fiducia dei familiari, la tematica della morte e la morte inevitabile di una persona cara attraverso un male non sempre curabile, non avere una relazione... aspetti questi che possono portare il rischio di rimanere soli. O meglio, di rimanere con se stessi.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.