Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

blog-business-email-writing-examples.png

Seguici su

if facebook 313103if instagram 313113if linkedin 313117if googleplus 313110

 

lettera DIl mio vicino mi molesta con insulti e rumori ogni giorno e notte. Cosa posso fare per farlo smettere?
Grazie (Daniela)

 

Risponde il dr. Giancarlo Salvadori
lettera RGentile signora,
può sporgere querela per ingiurie (art. 594 c.p.) e molestie (art. 660 c.p.). Per dare conforto alle sue dichiarazioni è necessario che nell’atto di querela citi dei testimoni che abbiano assistito ai fatti. In alternativa può richiedere l’intervento di una pattuglia che accerterà direttamente quanto sta accadendo e, in questo caso, gli stessi operatori di polizia saranno i suoi testimoni. Se non vuole sporgere querela, quindi senza agire penalmente, può presentare un esposto in cui narra i fatti che le stanno accadendo, chiedendo che intervenga l’Autorità di P.S. per la composizione del dissidio. Anche in questo caso le sue dichiarazioni dovranno essere supportate da fonti testimoniali. Al termine dell’indagine, se i fatti narrati troveranno fondamento, il suo vicino sarà invitato a tenere un comportamento civile nei suoi confronti. Di tutta l’attività svolta verrà stilato un verbale, che sarà un’ottima base di partenza per una successiva querela nel caso in cui il suo vicino perseveri nel comportamento molesto.

 

Gentile signora,
può sporgere querela per ingiurie (art. 594 c.p.) e molestie (art. 660 c.p.). Per dare conforto alle sue dichiarazioni è necessario che nell’atto di querela citi dei testimoni che abbiano assistito ai fatti. In alternativa può richiedere l’intervento di una pattuglia che accerterà direttamente quanto sta accadendo e, in questo caso, gli stessi operatori di polizia saranno i suoi testimoni. Se non vuole sporgere querela, quindi senza agire penalmente, può presentare un esposto in cui narra i fatti che le stanno accadendo, chiedendo che intervenga l’Autorità di P.S. per la composizione del dissidio. Anche in questo caso le sue dichiarazioni dovranno essere supportate da fonti testimoniali. Al termine dell’indagine, se i fatti narrati troveranno fondamento, il suo vicino sarà invitato a tenere un comportamento civile nei suoi confronti. Di tutta l’attività svolta verrà stilato un verbale, che sarà un’ottima base di partenza per una successiva querela nel caso in cui il suo vicino perseveri nel comportamento molesto.

MenteSociale

studio mix

Indirizzo dello studio: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Dal lunedì al venerdì. dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.