WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

lettera DSalve a tutti! Sono una ragazza di 19 anni, all'età di 17 anni sono entrata nel "tunnel"della violenza psicologica. Per quasi un anno sono stata vittima di violenza psicologica,diffamazione minacce. Dapprima mi iniziarono a giungere e-mail con un contatto fittizio(per 3 mesi circa)in cui il molestatore mi diffamava,mi minacciava  etc (c'è da dire che questa persona mi conosce molto bene e ciò traspare dalle cose che mi diceva) dopo l'e-mail mi iniziarono a giungere chiamate anonime sul telefonino,la voce era camuffata e duravano pochi secondi. Questo a gennaio,dopo alcuni mesi in cui non venivo più ricercata,si fece risentire chiamando non solo sul telefonino ma anche sull'utenza di casa,insultando i miei familiari. c'è da dire che all'epoca ero minorenne e per una forma di pudore per mesi non avrei parlato con nessuno della mia famiglia. Dopo la telefonata a casa,presi coraggio e andai a fare la denuncia. Una denuncia che però è stata archiviata!!adesso ho un grande vuoto dentro.,momenti di grande paura ed ansia,non si fidava più della gente,e in più rimando con il pallino di non sapere chi sia questa persona. Questa è l'Italia?NON penso che nei tabulati telefonici,non era possibile rintracciare quel numero privato o nelle email. c'è ANCORA UNA possibilità di scoprire chi é?(R)

 

Risponde il dr. Giancarlo Salvadori
lettera RGentile signora,
molto probabilmente il molestatore ha utilizzato un telefono pubblico ed in questi casi, pur riuscendo tramite i tabulati ad individuare l’ubicazione del posto telefonico è naturalmente impossibile risalire all’identificazione dell’autore del reato. Ciò vale anche nel caso in cui le telefonate siano state effettuate tramite VoIP o altri sistemi telematici (come credo sia avvenuto nella sua situazione). Se l’attività di stalking è tuttora in corso le consiglio di annotare con precisione l’ora ed il giorno in cui riceve le telefonate moleste, stilando così un elenco che sarà utile per la successiva analisi dei tabulati, quindi cambiare utenza telefonica cellulare portando a conoscenza le persone che sono a lei vicine -e di cui si fida- di quanto le sta accadendo (in questa maniera non forniranno inavvertitamente allo stalker il suo nuovo numero telefonico), lasciando attiva la vecchia utenza solo per ricevere le telefonate moleste. Una volta raccolte tutte queste notizie proceda ad un seguito di denuncia, contattando magari la Polizia Postale nel caso in cui le molestie siano perpetrate con mezzi telematici.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.