Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

diventa fan

lettera DBuongiorno, sono una ragazza di 28 anni e da circa 3 anni un signore di 46 anni che tempo fa ha fatto dei lavori a casa mia e del mio convivente mi segue ovunque! Ho cambiato cellulare perchè ero tempestata di chiamate e sms anche di notte. Ho provato a parlare con questa persona, ha parlato anche il mio datore di lavoro, e anche il mio fidanzato più volte e in diversi modi, ma non riesco ad essere lasciata in pace. Ho fatto una DENUNCIA QUERELA a luglio 2008, e come immaginavo è ritornato a seguirmi. In effetti non mi fa male fisicamente ma per me è diventata un'ossessione. Io sono stufa di vederelo tutti i giorni ovunque, di
vedere che passa dalla via in cui lavoro aspettendo di vedermi uscire dal cancello!! Io voglio la mia privacy. Vorrei sapere a chi mi devo rivolgere se potete aiutarmi, io non so cosa fare. Mi ha seguito anche nei supermercati, davanti casa dei miei genitori, io vorrei essere tranquilla e vivere serenamente. Ho chiamato ancora i carabinieri circa 1/2 mesi fa e mi hanno detto di andare per fare un'integrazione della denuncia...ma non è servito perchè mi segue ancora. So che ci sono casi peggiori del mio, persone che ne soffrono di più per altre situazioni, ma la mia situazione è un po esasperante proprio perchè va avanti da così tanto tempo e non riesco mai a vivere senza essere condizionata da questa persona. non riesco nemmeno a dormire erenamente, e ogni giorno che incrocio questa persona ormai provo tanta ripulsione e rabbia. Volevo chiedervi se devo rivolgermi ad un avvocato o se sapete indicarmi qualche soluzione efficace. Grazie (Vale)

 

Risponde il dr. Giancarlo Salvadori
lettera RGentile signora,
capisco bene la sua situazione. Se la storia che narra non fosse tragicamente vera, sarebbe tutta da ridere. Aspetti l’introduzione del nuovo articolo di legge relativo agli “atti persecutori”, ormai è questione di pochissimi giorni, poi torni di nuovo dai Carabinieri esponendo ciò che le sta continuando a capitare. Con l’applicazione delle nuove norme, il persecutore dovrebbe convincersi che è per lui molto conveniente farla finita. Le dico con sincerità che il suo caso mi interessa particolarmente, perché si situa in quella fascia al limite tra comportamenti fastidiosi ma leciti ed illeciti. Attendo di conoscere l’esito della vicenda.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.