Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

lettera DSono una ragazza universitaria e per problemi economici ho dovuto lasciare l'appartamento in cui ero in affitto; questo non è stato visto di buon occhio dalle mie conquiline che hanno iniziato a minacciarmi prima verbalmente e poi con sms dove offendevano anche i miei genitori e minacciavano che se non avessi continuato a pagare mi avrebbero preso a schiaffi e mi avrebbero chiamato ai danni. io adesso ho paura di poterle incontrare per strada visto che devo continuare a studiare nella loro stessa università...cosa posso fare? grazie in anticipo per la risposta.distinti saluti (Hellen)

 

Risponde il dr. Giancarlo Salvadori
lettera RGentile signora Hellen,
le consiglio di rivolgersi ad un ufficio di polizia dove potrà avere tutta l’assistenza necessaria al suo caso e dove gli operatori avranno la possibilità di valutare l’applicazione dei diversi procedimenti, magari anche di carattere non penale. Per la soluzione della sua vicenda potrebbe infatti essere sufficiente un esposto, che non ha carattere penale, tramite il quale le sue ex coinquiline verrebbero invitate dall’autorità a rapportarsi in maniera civile nei suoi confronti. Inoltre l’esposto è una solida base di partenza per una successiva querela. Dal punto di vista penale, invece, si ravvisano i reati previsti dagli artt. 594 c.p. (Ingiuria -per le offese dirette alla sua persona-) e 393 c.p. (Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone –per essersi fatte ragione da sole senza ricorrere al giudice-). Tutti i reati in questione sono punibili a querela, che dovrà presentare entro tre mesi dal giorno in cui lei è venuta a conoscenza del fatto costituente reato. Potranno sporgere querela per diffamazione (art. 595 c.p.) anche i suoi genitori. Naturalmente vanno bene gli sms di minaccia quale prova dei fatti, ancor meglio la presenza di un testimone che sia in grado di riferire sull’accaduto.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.