WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

lettera D

Il mio nome è B. C., nata ..... residente a V., sono vittima della Sig. M. B., residente a V., il/la quale, con le proprie reiterate condotte di stalking, ha costretto la sottoscritta a modificare radicalmente le proprie consuete abitudini di vita, ingenerando il fondato timore per l'incolumità personale, del figlio e del compagno e causando, per tali motivi, un perdurante e grave stato di ansia e di paura.
Narrazione dei fatti:
Il locale Comando dei Carabinieri è depositario di tutte le denunce, oltre a quelle che sono state fatte da me e dall'ex marito della M. dai rispettivi legali. In breve. Sono libera di stato, divorziata da 15 anni, frequento l'ex marito della M., pure divorziato da molti anni. Il Tribunale ha sentenziato il divorzio senza che la moglie avesse più nulla a pretendere nei confronti dell'ex marito. Ciò nonostante l’ex fa fronte a tutte le spese dall'ex moglie sostenute (bollette, tasse, spese alimentari e quant'altro). La signora ha iniziato esattamente due anni fa a piazzarsi sotto le finestre della mia abitazione numerose ore al giorno impedendomi di uscire (tutti i giorni). Mi ha urlato dalla strada con minacce ed ingiurie (di questo sono state depositate testimonianze presso la Procura).

Nel 2007 ha teso un agguato a me e all’ex marito presso la mia abitazione, alzando le mani su di me.
In questi due anni si reca presso la mia abitazione suonando il campanello e mettendo sui tergicristalli e sul tettuccio della mia auto numerosi pacchi di lettere di minacce e ingiurie (depositate presso carabinieri), oltre a sacchi aperti di immondizie. Di questo ha depositato presso i Carabinieri testimonianza un inquilino del mio palazzo. Inoltre mi telefona in ufficio mettendomi in difficoltà e minacciandomi. Telefona numerose volte al giorno in ufficio all'ex marito, di ciò sono state raccolte le testimonianze di n. 3 collaboratori. La M. telefona all'ex marito fino a 70 volte al giorno, impedendo così il normale uso dell'apparecchio telefonico, trattandosi di telefono d'ufficio (creando non pochi disservizi e tenendo il telefono occupato quando lui è reperibile). Anche le telefonate sono state oggetto di denunce. Mi chiedo come non siano stati ancora posti in essere interventi risolutivi, visto che i comportamenti che subisco provocano un grave stato d'ansia e di timore per l'incolumità fisica mia, del mio compagno e di mio figlio (che nelle lettere la signora continua a minacciare). Inoltre da due anni la domenica non esco più di casa per paura di incontrarla. Chiedo come mai a tutt'oggi la situazione permane, poichè due anni sono tantissimi, le denunce numerosissime, pure le testimonianze a mio favore. Comunque la mia vita è completamente rovinata. Ho persino un certificato medico che attesta il mio stato di salute. Le chiedo gentilmente aiuto.

Grazie e distinti saluti. (Claudia)

Per il rispetto della Privacy i riferimenti diretti a persone sono stati omessi dalla mail

Risponde il dr. Giancarlo Salvadori
lettera RGentile signora Claudia,
innanzitutto la ringrazio per aver formulato la domanda utilizzando il modello di richiesta d’ammonimento. Oltre a ciò non so proprio che dirle, comprendo appieno il suo stato d’animo, la situazione che mi rappresenta è terribile e non c’è altro da fare che tenere continuamente informati i carabinieri (sempre lo stesso ufficio) di quanto le sta accadendo. Visto che la situazione, pur palese, non è stata ancora risolta, si rivolga anche ad un avvocato di sua fiducia che potrà seguirla e consigliarla in ogni azione che intenderà intraprendere e potrà tenere contatti diretti con la Procura della Repubblica competente.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.