smileL'articolo discute della qualità della vita e di come progetti educativi dovrebbero essere orientati verso la promozione della salute: a casa, a lavoro, a scuola...

 

Le relazioni e le norme sociali sono molto importanti per definire il  comportamento delle persone.  Secondo la teoria dei sistemi esiste una stretta relazione tra il sistema biologico e  sociale e la vita psicologica di un individuo. La mente e il corpo sono in rapporto di mutua dipendenza per questo gli studi più recenti  hanno consentito di definire la salute passando da un contesto  biomedico a un modello biopsicosociale.
Il modello di promozione della salute fu studiato  da Green e Kreuter nel 1999. Esso è strutturato in modo sequenziale in una serie di tappe diagnostiche di vario tipo (precede) che, in seguito a  una raccolta di dati, determina la fase procede  nella quale vengono evidenziati  la valutazione, l’impatto e l’esito dell’intero processo. I fattori  che contribuiscono alla promozione della salute sono fondati sulle insite capacità del soggetto  (conoscenze, atteggiamenti) che sono in relazione con l’ambiente (famiglia, coetanei, insegnanti che ha funzione di rinforzo.  Le risorse individuali sono  fattori facilitanti  perché costituiscono un terreno fertile su cui gli stimoli sociali si inseriscono determinando lo sviluppo individuale.

I modelli  di promozione della salute hanno l’obiettivo di fornire indicazioni  adeguate affinché l’individuo possa cambiare le proprie conoscenze e di conseguenza modificare il proprio comportamento. In questo senso l’arricchimento personale (self empowerment) costituisce un serbatoio di risorse, di cui l’ O.M.S. ha fornito una dettagliata definizione. Per arricchire le proprie abilità le life skills rappresentano un ventaglio di potenzialità che possono  essere sviluppate per coniugare efficacemente il programma di vita individuale e sociale.  Problem solving, pensiero creativo, decisione making (capacità di prendere decisioni), pensiero critico, comunicazione efficace, relazioni interpersonali, empatia, autoconsapevolezza, gestione delle emozioni e gestione dello stress rappresentano dieci opportunità formative  molto importanti nella formazione dei bambini e adolescenti, queste abilità  hanno  potere e influenza sull’intera sfera biologica e sociale perché la loro attivazione riesce persino a  prevenire le malattie e a favorire il processo di socializzazione.   La peer education  o educazione tra pari è un modello di promozione della salute rivolto a piccoli gruppi ( group empowerment); la metodologia d’intervento  si fonda sui rapporti reciproci che si stabiliscono tra persone appartenenti allo stesso status. Nel rapporto simmetrico tra coetanei la discussione, il confronto e lo scambio di esperienze hanno  come obiettivo quello di rendere più efficace e mirato il messaggio di prevenzione. Il settore più ampio in cui si realizza la promozione della salute è l’azione collettiva che mette a fuoco lo sviluppo della comunità coinvolgendola nella progettazione e realizzazione di interventi mirati al benessere psicosociale di tutti. La scuola, il luogo di lavoro e i servizi  rappresentano il campo di azione destinato ad attivare dinamiche metodologiche inerenti a problemi sociali e territoriali.

La qualità della vita è strettamente connessa con il concetto di salute inteso come valutazione del benessere e dell’agio. Si possono definire i livelli della QdV considerando alla base di una piramide il benessere fisico e materiale e poi, a scalare, lo sviluppo personale e l’autodeterminazione, l’inclusione sociale e le relazioni interpersonali per giungere al benessere emotivo. Questa gerarchia della vita offre una visione generale delle priorità e dei bisogni individuali.

Essi  possono essere monitorati per attuare  interventi socio-psico-educativi adeguati al contesto e capaci di promuovere la salute intesa come benessere integrale della persona.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.