Indice

Cosa contraddistingue la patologia:

  1. La tendenza ad acquistare soprattutto oggetti inutili e non indispensabili. Spesso una volta comprato, l’oggetto diventa poco interessante e viene regalato, messo da parte o buttato

  2. Carattere di ripetitività, ossessività, coazione a ripetere. Comporta disfunzionalità nelle aree della vita dell’individuo, soprattutto nelle relazioni (coniugali, familiari).

  3. Il comprare in maniera compulsava ha un importante scopo: alleviare l’ansia, ritrovare una propria sicurezza, aumentare la stima di se stessi.

  4. Il comportamento passato rappresenta la trappola più importante: i primi episodi di perdita di controllo degli acquisti, diventano un modello per un nuovo comportamento incontrollato, alimentando le stesse caratteristiche che li hanno generati, rinforzandoli ad ogni crisi ed è per questo che spesso, come accade anche nel gioco d’azzardo patologico e in altre forme di dipendenza da attività, risultano difficile da interrompere.

Se si sceglie sempre una tipologia oggettuale, è importante capirne la simbologia ed il suo valore: la scelta degli articoli da acquistare spesso risponde ad un bisogno, più o meno cosciente, di costruire dall’esterno la propria identità, attraverso la "proprietà" in generale o la "proprietà specifica" di alcuni oggetti, individualmente o socialmente considerati come l’espressione di qualche qualità positiva e vincente. A questo proposito, le donne (la dipendenza è maggiormente frequente in loro, in un rapporto con gli uomini di 10 a 1) sembrano maggiormente propense a comprare vestiti, oggetti e strumenti di bellezza; anche gli uomini acquistano prodotti legati alla cura del corpo, come capi di vestiario o attrezzature sportive complesse, ma sembrano ancora più propensi a cercare prestigio sociale, attraverso i suo simboli tipici: automobili o strumenti altamente tecnologici, quali computers e impianti audio-video.

I compratori compulsivi possono essere anche classificati come segue:

  • Collezionisti à si sceglie una specifica categoria oggettuale. Un esempio molto attuale è il collezionare scarpe.

  • Onnivori à comprano istintivamente e senza ritegno qualsiasi cosa, arrivando anche a dilapidare fortune

  • Maniaci dell’affare à si interessano in maniera ossessiva di saldi, 3x2, svendite

  • Compratori in rete à acquistano solamente on-line e sono oggi un fenomeno in costante aumento

 

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.