Indice

obesoL’obeso si alimenta in eccesso senza avvertire l’usuale sensazione di fame né quella di sazietà. Essenzialmente si distinguono due tipi di obesità: quella che esordisce nell’infanzia, cioè l’obesità di sviluppo, e la così detta obesità reattiva, che colpisce le persone che hanno vissuto eventi traumatizzanti. In questi casi l’obesità e l’iperfagia sembra fornire una difesa contro l’ansia e la depressione suscitata da eventi e mutamenti significativi della vita.
In base al genere, distinguiamo invece l’obesità ginoide, che colpisce le donne con accumulo di tessuto adiposo su fianchi e cosce, dall’obesità androide, l’obesità degli uomini con accumulo di tessuto adiposo a livello dell’addome.
Gli obesi soprattutto quelli più giovani tendono a preoccuparsi esclusivamente delle proprie dimensioni corporee, a giudicare gli altri in base al criterio grasso/magro e a guardare con disprezzo quelle persone che rispecchiano la loro immagine e che vedono come grottesche e ripugnanti.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.