Indice

Il termine pica (dal latino pica, gazza, per l’abitudine che hanno questi uccelli di ingoiare tutto ciò che trovano) designa la tendenza compulsiva a mangiare materiali non commestibili, tendenza molto comune tra i bambini, soprattutto nel loro primo anno di vita. Il protrarsi di questo comportamento è frequente nei bambini con gravi ritardi mentali o che vivono in ambienti con forti deprivazioni e carenze. Nell’adulto il picacismo è indice di un atteggiamento regressivo, e ricorre con una certa frequenza nelle condotte degli schizofrenici.


Il termine  mericismo indica invece l’abitudine al rigurgito volontario, lento, di cibo che viene riportato dallo stomaco nella bocca, masticato, assaporato e deglutito di nuovo. È una ruminazione. Se non risolta in tempo può provocare serie conseguenze all’alimentazione del bambino se non addirittura risultare fatale.  Per quanto riguarda gli adulti, anche questa è una condotta osservata in pazienti molto regrediti, affetti da psicosi croniche e da gravi ritardi mentali.
Il mericismo può essere presente, anche se di rado, in casi di anoressia nervosa e di bulimia nervosa. Le maggior parte delle vittime dell’anoressia nervosa sono le donne, soprattutto quelle più giovani; l’età di insorgenza del disturbo è infatti compresa fra i 12 e i 25 anni, con la frequenza maggiore fra i 13 e i 16 anni.
Chi ne è soggetto tende a ridurre volontariamente l’assunzione di cibo con progressivo dimagrimento fino alla cachessia (accentuato deperimento dell’organismo dovuto alla denutrizione) e alla amenorrea che può essere primaria allor quando non si è ancora verificato il menarca, la prima mestruazione, o secondaria, in cui ci sono stati dei primi cicli mestruali che poi si sono interrotti.

MenteSociale

studio mix

Indirizzo dello studio: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Dal lunedì al venerdì. dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.