Indice

COSA SI POTREBBE FARE. CONCLUSIONI
Sarebbe bello ed interessante poter concludere questo articolo riuscendo a dare una soluzione pratica e veloce al fenomeno della tossicodipendenza, in particolare se questa interessa i giovani. Ma per il momento, questa resta semplicemente un’utopia.
A mio avviso, sarebbero tre le cose importanti da fare nell’ambito della prevenzione più che del trattamento. In primo luogo, bisognerebbe intervenire sugli adolescenti che abusano di sostanze stupefacenti, considerando che, in particolare oggi, questa risulta essere la fascia più colpita dal suddetto fenomeno. Sarebbe dunque importante effettuare interventi di prevenzione sui giovani, cercando di scoraggiarli ad utilizzare le droghe, sostenendo le loro famiglie ed il gruppo dei pari. Infatti, è proprio all’interno della famiglia e del gruppo dei pari che l’adolescente sviluppa e cresce. Queste politiche di prevenzione devono essere sempre più presenti soprattutto nelle scuole e tra i giovani, anche perché, purtroppo, i modelli che vengono proposti oggi ai ragazzi non sono di certo educativi e dunque li inducono a dire: <<tanto, quando voglio smetto!>>, oppure <<uso la sostanza solo per divertirmi>>.

I ragazzi non sono coscienti degli effetti reali delle sostanze stupefacenti.

Sarebbe dunque utile:
> 1. addestrarli a resistere alle pressioni del gruppo dei pari.
> 2. correggere e modificare le aspettative normative.
> 3. immunizzare i giovani contro i messaggi dei mass media.
> 4. informare le famiglie sul fenomeno
> 5. informare le famiglie sulla correlazione che intercorre tra l’uso intra- familiare e quello del singolo membro della famiglia, in particolare del giovane.
> 6. rafforzare l’immagine del ragazzo.
> 7. dare maggiori informazioni sugli effetti dannosi delle sostanze.

In secondo luogo, sarebbe importante fare capire agli “assuntori” che devono evitare di fare uso di stupefacenti, convincendoli dunque a perdere il vizio (dissuasione).

Infine, sarebbe opportuno aiutare tutti coloro che non sono in grado di smettere da soli a trovare un trattamento idoneo alle loro esigenze (recupero, ad esempio nelle comunità terapeutiche).

 

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.