Forse ti interessa...

WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

 

moviePillola di Film

{tab=Recensione}
locandinaIspirato ad una storia vera, il film si rivela una seducente indagine nelle viscere impazzite dell’animo umano, capace di cedere a folli impulsi passionali per eccesso di fragilità quanto di disperata solitudine. Così si spiega l’interessante rovesciamento del clichè relativo all’annosa questione perversione-depravazione, costantemente sfiorato dal regista Richard Eyre, che schiera da una parte l’austera insegnante Barbara Covett/Judi Dench, sprezzante e bacchettona, completamente sola, che semina terrore in una scuola londinese di periferia. Dall’altra, una fragile bohemienne dal volto angelico, Sheba Hart/Cate Blanchett, la nuova insegnante di arte, con una situazione familiare delicata. L’abile sceneggiatore Marber (lo stesso di “Closer”), basandosi sul best-seller della Heller, acciuffa da subito lo stereotipo della prorompente nuova arrivata che tutti amano, scrutandola con l’occhio di Caino che d’un tratto scopre, da un’anonima fessura, lo scandalo: una relazione adultera e pedofila, con un alunno belloccio (l’esordiente Andrei Simpson, di cui sentiremo ancora parlare). Femminilità graffiante e complotti ossessivi dominano questo thriller/drammatico d’alta qualità, in cui si alternano amicizie intime e scottanti confessioni su carta, marchiate a fuoco sopra un diabolico diario-feticcio in cui una vecchia arpia scambia stelline dorate per sprazzi di felicità, confondendo il piano delle illusioni erotiche con quello della più deprimente realtà. Dialoghi e monologhi intensi quanto taglienti fanno il resto, grazie ad una sceneggiatura magistrale che rende al meglio l’atmosfera di un romanzo che, va pur detto, solo una donna poteva firmare.

vota_star_40
{tab=Scheda tecnica}
Regista: Richard Eyre
Anno di produzione: 2006
Produzione: Regno Unito
Durata: 92 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
Il film ha ottenuto due premi al British Independent Film Awards 2007: miglior sceneggiatura, migliore attrice (Judi Dench)

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.