Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

{tab=Recensione}
locandinaSofia, la coppia gay formata da James e Jamie, e la complessata prostituta Severin, sono i protagonisti delle storie che si intrecciano allo Shortbus, locale notturno fuori da ogni schema, dove i piaceri della carne e della liberazione delle proprie pulsioni più profonde sono usate come unico antidoto alla soffocante e reprimente società. Con Shortbus, il regista John Mitchell non si risparmia nel mostrare masturbazioni, rapporti sadomaso, eiaculazioni, rapporti orali, per descrivere la sofferenza e l’infelicità alla base delle perversioni dei protagonisti, esseri umani alla ricerca di pratiche sempre più estreme e piaceri forti, solo allo scopo di sfuggire alla solitudine. Purtroppo molti sguardi, dialoghi e immagini surreali, rendono sia il messaggio del film che la disperazione dei personaggi in modo molto più chiaro delle scene volutamente morbose, di cui talvolta si fatica a capire il motivo e che finiscono per essere meri atti di provocazione per stuzzicare le fantasie voyeuristiche dello spettatore con la banale e fine a se stessa esibizione di corpi nudi e atti sessuali. Peccato, soprattutto per l’intelligente sceneggiatura, gli assurdi dialoghi e soprattutto gli inserti animati di una New York che lentamente si spegne, lasciandosi andare ad una lenta morte spirituale, per esplodere alla fine in un violento orgasmo di gruppo. Spesso la provocazione può essere un’arma a doppio taglio, con il rischio che la si usi semplicemente come pretesto per poter dire, mostrare e fare ciò che si vuole: a quel punto diventa mero e insulso esibizionismo e Shortbus, purtroppo, cade spesso nel tranello.

vota_star_20
{tab=Scheda tecnica}
Regista: J.C.Mitchell
Anno di produzione: 2006
Produzione: USA
Durata: 102 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
Non ci sono riconoscimenti

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.