Forse ti interessa...

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

diventa fan

 

{tab=Recensione}
locandina

L’ultimo film di Robert Altman, Radio America, è un nostalgico ritratto di un America che non esiste più, dipinto negli occhi di una strampalata combriccola di amici, alle prese con l’ultima puntata di A prairie home companion, show che per anni hanno portato avanti e che li ha uniti come una grande famiglia. Tra i corridoi dei camerini e il surreale palcoscenico di un grande teatro, da dove lo spettacolo viene trasmesso, iniziano a scorrere le esistenze di tutti i personaggi, attraverso gli aneddoti ironici e drammatici di una vita trascorsa assieme, di cui colonna sonora sono splendidi brani di musica country, genere adatto forse più di qualsiasi altro a rappresentare la vita come fusione di euforia e malinconia. Nella concitazione di questi momenti, prima che tutti si salutino e ognuno vada per la propria strada, nessuno si accorge di una presenza misteriosa che li osserva, una donna bionda e sensuale, metaforico angelo della morte, venuto a sancire la fine di un’avventura e per alcuni la fine stessa della vita. Inutile il tentativo anni dopo di ritornare sulle scene, di riformare quel grande gruppo di persone: nulla potrà essere come prima, troppe cose sono cambiate e solo il ricordo può lenire le sofferenze di una vita che, giunti alla vecchiaia, appare vuota e triste. Disponendo di un cast eccezionale (tra cui spicca, come al solito, un’eccezionale Meryl Streep, qui in inedita versione di cantante), Robert Altman depone il suo testamento (morirà pochi mesi dopo) nell’ultimo quasi disperato sguardo dei suoi personaggi verso la macchina da presa, occhi nei quali si legge tutta la difficoltà umana ad accettare la fine e a lasciarsi andare a quel sentimento che, seppure piacevole, sa essere struggente come la musica country: la malinconia.

vota_star_40
{tab=Scheda tecnica}
Regista: R. Altman
Anno di produzione: 2006
Produzione: Stati Uniti
Durata: 100 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
3 Premi Ioma 2007: miglior film, miglior cast, miglior colonna sonora

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.