Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

{tab=Recensione}
locandinaPrimo capitolo della “bilogia” sulla battaglia di Iwo Jima tra statunitensi e giapponesi, “Flags of our fathers” narra, dal punto di vista americano, il sanguinoso scontro avvenuto nel 1944 durante la seconda guerra mondiale. Il regista Clint Eastwood penetra così all’interno del mondo della retorica patriottica e del nazionalismo, di cui distrugge valori e principi, mostrando cosa si nasconde dietro quello che è uno dei simboli iconici di eroismo più importanti per gli Stati Uniti: la fotografia dei soldati che issano vittoriosi la bandiera a stelle e strisce sul suolo dell’isola conquistata. Scagliandosi contro la manipolazione delle masse attraverso i media e contro le finte ideologie, Eastwood riesce come al solito a cogliere con estrema sensibilità i sentimenti dei suoi personaggi, che contrappongono le loro diverse e sfaccettate personalità al tentativo voluto dalla politica di omologarli tutti sotto un’unica bandiera o razza. Imprigionando le storie di singoli uomini in uno splendido impianto formale di forte matrice classica e con una fotografia cupa, privata dei colori ad eccezione del “rosso sangue”, Eastwood perde qualcosa solo nel finale dove incorre lui stesso nell’errore di lanciarsi in una troppo didascalica denuncia, che mina il comunque convincente risultato finale. Resta sempre il piacere di assistere ad un film di guerra tradizionale nella sua realizzazione, forte e diretto nel tema affrontato e accurato nella scelta di dialoghi brillanti e metaforici.

vota_star_40
{tab=Scheda tecnica}
Regista: C. Eastwood
Anno di produzione: 2006
Produzione: Stati Uniti
Durata: 130 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
Flags of Our Fathers fa parte della lista dei dieci miglior film del 2006 della National Board of Review.
Eastwood ha anche guadagnato una nomination come miglior regista ai Golden Globe.
Inoltre il film è stato nominato per due Premi Oscar, ed ovvero quello per il Miglior Sonoro e per il Miglior Montaggio Sonoro.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.