Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

{tab=Recensione}
locandinaDaniele Luchetti torna a far parlare di sé con un film che merita applausi ed elogi. Incredibile vedere Riccardo Scamarcio recitare (e bene!) accanto ad un Elio Germano assolutamente formidabile. Manrico ed Accio, fratelli legati da un rapporto del tutto particolare e manesco, hanno idee politiche antitetiche. Manrico (Scamarcio) è un operaio di sinistra che si batte per i diritti dei lavoratori ed organizza grandi manifestazioni. Ha un mucchio di donne al seguito ed una ragazza splendida che lo adora. Accio (Germano) è l’esatto opposto. Fascista convinto, veste di nero e picchia chi non la pensa come lui. Combina guai che seguiamo sin dall’infanzia, lo vediamo crescere, quasi il regista volesse proporci la storia di un cambiamento. Non lo giudichiamo, Accio, lo capiamo, lo apprezziamo e desideriamo aiutarlo quando compie l’ennesimo passo falso. Gli vogliamo bene, insomma. E come potrebbe essere altrimenti?
Luchetti ci convince che quella storia sia reale, autentica, e lo fa attraverso due componenti palpabili nel film. La regia, forte ed incantevole, quasi ipnotizzante. Macchina a spalla e primi piani forzati degli attori, quasi a voler entrare nelle loro menti, l’obiettivo diventa complice e spia i pensieri più nascosti. La fotografia scelta si carica di illuminazioni naturali, assolutamente mai sopra le righe. Ricorda molto un documentario sulla vita e l’evoluzione di qualcuno che, come tutti gli altri, a volte sbaglia. La recitazione, poi, altro pilastro nella pellicola: i personaggi non sono solo credibili, ma vivono la storia e le emozioni che ne scaturiscono con una tale intensità da renderci partecipi o, meglio, complici.

vota_star_50
{tab=Scheda tecnica}
Regista: D. Luchetti
Anno di produzione: 2006
Produzione: Italia
Durata: 100 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
5 David di Donatello 2007: miglior sceneggiatura, attore protagonista (Elio Germano), attrice non protagonista (Angela Finocchiaro), montaggio, suono in presa diretta
4 Ciak d'oro 2007: miglior attore protagonista, montaggio, scenografia, costumi
Festival del Cinema Europeo di Siviglia: Giraldillo de Plata Secciòn Oficial
1 Ioma 2008:Miglior film italiano in ex aequo con Caos calmo.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.