fototerapia bimbi

Il laboratorio si è tenuto a Roma dal 19 Novembre al 20 Dicembre 2015, a cadenza settimanale, per un totale di 9 ore formative in cui si è discusso ed analizzato lo strumento della Fototerapia nella sua dimensione relazionale...

 

  

 

La Fototerapia Relazionale è l'utilizzo dello strumento della Fototerapia in chiave relazionale
Attraverso l’utilizzo delle fotografie possiamo infatti entrare in contatto diretto con i nostri vissuti emotivi,  nelle esperienze dolorose e di gioia, riuscendo  a esprimerle a noi stessi ed agli altri, a condividerle, a elaborarle. Allo stesso tempo la fotografia ci permette di "guardare" in modo diverso la realtà che ci circonda, le nostre relazioni o semplicemente noi stessi. In un'unica parola, la Fototerapia ci permette di cambiare.

La Fototerapia è uno strumento ancora poco utilizzato in Italia, ma è considerato molto valido nei gruppi e in psicoterapia, in senso lato per aiutare l'individuo a conoscere meglio se stesso e le proprie problematicità. La fotografia può avere infatti un enorme potere catartico, liberando i vissuti emotivi e ritrovando la desiderata serenità.

 

Il laboratorio di Fototerapia Relazionale entra nello specifico delle relazioni, che vengono "lette" in modo diverso, tramite il lavoro di gruppo sulle fotografie portate dai partecipanti stessi, sulla lettura di alcuni casi clinici in cui si sono utilizzate psicoterapeuticamente le fotografie ed infine su esperenziali di gruppo.

 

Al laboratorio hanno partecipato sia psicologi e psicoterapeuti appassionati di fotografia o che hanno cominciato ad utilizzarla nella loro pratica clinica, sia fotografi interessati ad approfondire la dimensione psicologica e relazionale della propria professione.

 

L'originalità di questo laboratorio è stato nel centrare l'attenzione non solo sulle risorse interne della Fototerapia, ma soprattutto su letture che emergevano o che venivano costruite in gruppo in chiave esclusivamente relazionale. Aspetto questo, poco esplorato anche in campo professionale e psicoterapeutico. Ci si è posti quindi domande di questo tipo:

Come una relazione può utilizzare la lettura delle fotografie per superare una conflittualità o una problematicità di coppia?

Come comprendere meglio se stessi nel modo di relazionarsi all'altro?

Come affrontare tramite la fotografia una dipendenza affettiva?

Questioni interessanti che saranno oggetto di discussione proprio di questo laboratorio.

Conduttore del laboratorio è  stato la dr.ssa Laura Catalli, Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale, che da anni utilizza il linguaggio della Fototerapia sia in campo clinico (in percorsi individuali, di coppia e familiari) sia in campo formativo (conducendo seminari e corsi di fototerapia). 

 

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.