Indice

bullying

L'articolo affronta il fenomeno del bullismo da un punto di vista sociologico. I punti affrontati sono: gli studi sul bullismo, il ruolo di scuola e famiglia, l'effetto branco.

 Il bullismo è l' atteggiamento di prevaricazione da parte di bambini e adolescenti nei confronti dei compagni più deboli. E' un fenomeno sociale che consiste in una serie di prepotenze, umiliazioni e vessazioni, quindi azioni fisiche, quelle più note all' opinione pubblica, possono andare dalle forme lievi come il tirare i capelli sino a quelle più gravi di violenza fisica;comportamenti verbali che comprendono insulti e minacce; comportamenti indiretti, quale forma più subdola di bullismo, basata sul pettegolezzo e sulla calunnia, tipicamente femminile.

I bulli sono quei ragazzi che credono di essere più forti e furbi degli altri ma spesso, dietro questo loro attegiamento ostile si cela un profondo sentimento di invidia nei confronti della vittima, perchè quest' ultima non necessariamente è colei che ha caratteristiche fisiche e culturali indesiderabili, può infatti esere il compagno di classe studente brillante o di famiglia agiata al punto tale da suscitare invidia nell' altro e, come ben si sa, l'invidia è un po' il motore di certe angherie.
Il bullismo inizia quasi sempre fra i banchi di scuola, ci sono ad esempio bambini e adolescenti che ogni giorno pretendono di mangiare la merenda del compagno di classe o ancor peggio esigono soldi e oggetti personali. Il bambino intimidito non racconta nè ai genitori, nè agli insegnanti di ciò che subisce e, in seguito alle intimidazioni ricevute manifesta il suo disagio con atteggiamenti del tipo: aggressività in casa verso i genitori i fratelli o gli animali domestici, scarso rendimento scolastico, frequente distrazione, ansietà nel dover andare a scuola.
I suoi compagni ugualmente minacciati si chiudono in un' ostinata omertà , quindi c' è il bullo, la vittima e chi per paura di essere vittima fa finta di niente o si unisce al "branco", così che poco alla volta il bullo assume il totale controllo della situazione e il clima di minaccia si fa sempre più soffocante.

 

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.