WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Indice

servizio civileIl motivo di questo articolo nasce a seguito del terremoto nella notte del 6 aprile 2009 in Abruzzo e dalla forte curiosità per un aspetto del vivere sociale non convenientemente approfondito e scientificamente poco documentato, cioè: le calamità naturali e il ruolo del Servizio Sociale nelle attività della Protezione Civile. Nell'articolo si definiscono, innanzitutto, i concetti di disastro e di calamità per poi porre l'accento sull'attività svolte dalla Protezione Civile italiana e dal Servizio Sociale in caso di calamità; lasciando spazio anche al cosiddetto Community Work (Servizio Sociale di Comunità).

 

È necessario sottolineare, in questa sede, che gli effetti psichici che prendono forma da avvenimenti catastrofici sono racchiusi sotto il nome di reazioni acute da stress. Queste coinvolgono pressoché la totalità delle persone interessate dall'avvenimento traumatico e generalmente scompaiono in 48- 64 ore anche in assenza di cure specialistiche. Si tratta di: rabbia, ansia, panico, paura, disorientamento, fatica, incubi notturni,parestesie emotive, tendenza all'isolamento, ansia, depressione ecc. Tali reazioni se permangono oltre questo tempo rientrano nella categoria del cosiddetto disturbo post-traumatico da stress.
È importante che le persone colpite dall'evento possano sentirsi utili fin da subito nel soccorso prima e nella ricostruzione poi, perché la ricostruzione materiale consenta anche di ricostruire un'immagine positiva di sé, per riprendere attivamente a sentire, pensare, agire sia come individui che come collettività. Difficoltà psicologiche si presentano non solo nelle popolazioni colpite dal disastro, ma anche tra i soccorritori esterni. A volte proprio in questo periodo si può verificare il secondo disastro, ovvero all'impatto distruttivo si aggiunge una ricostruzione mal organizzata, causata da lentezza ed inadempienza nel processo di soccorso e di ricostruzione. Essa produce ulteriori effetti degenerativi sul sistema psico-sociale comunitario.
Di questo periodo fa parte anche la sistemazione in containers o in qualsiasi dimora di transizione, che spesso si protrae per tempo eccessivo determinando: anonimato, scarse condizioni igieniche e quant'altro.

 

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.