WORKSHOP & CORSI PER PSICOLOGI

corsiperpsicologi

DALLA BACCHETTA MAGICA AL FALLIMENTO TERAPEUTICO
Venerdì 21 Aprile,       workshop esperenziale 

 

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

A distanza di qualche mese dalla pubblicazione di un breve questionario sui single pubblicato su MenteSociale in collaborazione con l'Associazione Italiana di Sessuologia Clinica, vengono pubblicati in questa ricerca, i risultati più interessanti che sono emersi.

 Il sondaggio è composto da due parti. 

La prima parte è dedicata alla raccolta di alcuni dati personali: sesso, età, zona di provenienza, stato sentimentale. Nella seconda parte, sono presentati i tre termini oggetto della nostra ricerca: Zitella, Scapolo e Single. A ciascuno di essi segue la medesima lista di 32 aggettivi. Tale lista, presentata in ordine alfabetico, prevede 16 aggettivi con valenza positiva e 16 aggettivi con valenza negativa, appositamente preselezionati. Ai soggetti è stato richiesto di sceglierne 8 per ogni termine.

Il sondaggio è in forma autosomministrata e strutturata, con la scelta a risposta multipla. Sono stati utilizzati due canali:

  • il web
  • mezzo cartaceo

 IPOTESI DI RICERCA

Riscontrare differenze qualitative riguardo i termini zitella, scapolo e single. Nello specifico, ci si aspettava che il termine single ricevesse un maggior numero di aggettivi positivi.

FINALITÁ

Lo scopo del sondaggio era indagare le rappresentazioni mentali che la nostra cultura veicola sui tre termini, evidenziandone le differenze anche in considerazione del periodo storico di maggior utilizzo per ciascuno di essi.

CAMPIONE

Il campione casuale, composto da 339 soggetti provenienti per il 90% dal centro-sud di cui 115 maschi e 224 femmine, è stato stratificato in base a classi predeterminate. Per l’età ne sono state individuate 5, dalla maggiore età in su. E’ stato chiesto, inoltre, di dichiarare lo stato sentimentale che meglio li rappresentava, scegliendo tra: coniugato/a;  convivente;  impegnato/a;  separato/a – divorziato/a;  vedovo/a;  libero/a, successivamente raggruppati in due macro aree “con” e “senza” una relazione sentimentale.

RISULTATI

-          Gli 8 aggettivi che hanno avuto maggiori frequenze sono per a) Zitella: sola, frustrata, scontrosa, triste, sfortunata, disillusa, indecisa, autonoma;  b) Scapolo: solo, indeciso, autonomo, immaturo, libero, adescatore, libertino, superficiale; c) Single: autonomo, libero, aperto, solo, spensierato, emancipato, indeciso, sicuro;

-          i termini Zitella (76,3%) e Scapolo (61,2%) sono risultati decisamente negativi; Single al contrario presenta una bassa negatività (35,7%);

-          si è notato che i 18/27enni hanno dato giudizi più netti per zitella (79,2 %), scapolo (62,4%) e single (33,1%) se confrontati con gli ultra cinquantenni. Questi ultimi hanno sfumato tali differenze (72,9%; 55,1%; 37,6%) “avvicinando” in parte i tre termini;

-          le donne si sono espresse in maniera più positiva degli uomini sul termine single (66,7% vs 59,7%);

-          infine coloro che si definiscono senza una relazione sentimentale sono appena il 27,2%.

CONCLUSIONI

In conclusione emerge che:

-          la rappresentazione mentale che si ha del cuore solitario sarebbe mutata in termini positivi nel corso degli ultimi decenni, considerando che il termine single ha difatti quasi del tutto sostituito i precedenti zitella e scapolo, in quanto neologismo introdotto da circa un ventennio;

-          tale dato sarebbe confermato anche dalle differenze riscontrate nelle due fasce d’età 18/27 anni e over50, con quest’ultimi più propensi a sfumarne le divergenze;

-          è inoltre  significativo che il termine single sia “più gradito” alle donne rispetto agli uomini.

 Una lettura critica di questi dati meriterebbe un approfondimento storico che pone le proprie radici nei mutamenti sociali occorsi nella seconda metà del XX secolo. A seguito dei movimenti femministi e delle successive modifiche legislative italiane in merito al divorzio, all’IVG e all’utilizzo dei contraccettivi, si è assistito ad una destabilizzazione dello stato sociale che ha intaccato la famiglia come struttura alla base della società. È in questo contesto che si inserisce la maggior apertura verso coloro che vivono la propria vita in assenza di una relazione sentimentale. La donna, ad esempio, è stata la prima a beneficiarne, rendendosi indipendente dalla figura maschile fino ad allora culturalmente dominante, e avendo la possibilità di gestire più attivamente aspetti pratici della sua vita. Questo potrebbe spiegare la maggior positività attribuita dalle donne al termine single.

 Un discorso a parte merita il dato riguardante chi si definisce senza una relazione. Nelle ricerche presenti a livello nazionale, questa categoria presenta percentuali altissime (anche oltre il 50%). Questo potrebbe essere spiegato tenendo conto che nel nostro sondaggio era presente una grande possibilità di scelta riguardo la situazione sentimentale piuttosto che una semplice distinzione dicotomica tra coniugati e non.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.